Comune di Contigliano

GARA POGGIO BUSTONE - Fornitura di moduli prefabbricati ad uso scolastico

Comune di Contigliano - Portale Istituzionale
GARA POGGIO BUSTONE - Fornitura di moduli prefabbricati ad uso scolastico
Home Page » Come fare per » CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA » GARA POGGIO BUSTONE - Fornitura di moduli prefabbricati ad uso scolastico
Icona menu

BANDO DI GARA
Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di moduli prefabbricati ad uso scolastico ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. n. 50/2016 con importo complessivo pari a € 434.600,00 (IVA esclusa)

Codice CIG: 745050600E Codice CUP: G29H18000180001

Termine ricezione offerte: 18.06.2018 ore 12.00;
Apertura offerte: 19.06.2018 ore 10.00.

SI AVVISA CHE PER ESIGENZE SOPRAVVENUTE DELLA COMMISSIONE DI GARA L'APERTURA DELLE OFFERTE AVVERRA' LO STESSO GIORNO 19.06.2018 ALLE ORE 16,00 INVECE CHE ALLE ORE 10,00 SEMPRE PRESSO GLI UFFICI DEL COMUNE DI CONTIGLIANO SITI IN PIAZZA FIUME.

VERBALE DI GARA DEL 19.06.2018

SI AVVISA LA PROSSIMA SEDUTA DELLA COMMISSIONE DI GARA PER L'ESAME DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA IL GIORNO 6 LUGLIO 2018 ALLE ORE 11,00 PRESSO GLI UFFICI DEL COMUNE DI CONTIGLIANO SITI IN PIAZZA FIUME

DICHIARAZIONI DI NON INCOMPATIBILITA'

VERBALE DI GARA DEL 06.07.2018

DETERMINA DI NOMINA DELLA COMMISSIONE TECNICA

SI AVVISA LA PRIMA SEDUTA PUBBLICA DELLA COMMISSIONE TECNICA PER L'APERTURA DELLA BUSTA B CONTENENTE L'OFFERTA TECNICA AL FINE DELLA VERIFICA DELLA COMPLETEZZA DELLA DOCUMENTAZIONE IL GIORNO 12 LUGLIO 2018 ALLE ORE 10,30 PRESSO GLI UFFICI DEL COMUNE DI CONTIGLIANO SITI IN PIAZZA FIUME. SUCCESSIVAMENTE I LAVORI DELLA COMMISSIONE TECNICA PROCEDERANNO IN SEDUTA RISERVATA.

VERBALE DI GARA DEL 12.07.2018

VERBALE DI CONCLUSIONE DELLA GARA E AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA

 

 


Bando di gara

Disciplinare di gara

ALLEGATI

Capitolato speciale d’appalto
Domanda di partecipazione alla procedura
Dichiarazione sostitutiva circa il possesso dei requisiti
Documento di gara unico europeo
Dichiarazione di offerta economica
Dichiarazione di offerta tecnica
Autocertificazione antimafia
Richiesta di sopralluogo

CONSULTA IL PROGETTO

QUESITI E RISPOSTE

Mettiamo a disposizione dei concorrenti i seguenti quesiti pervenuti e le relative risposte:


1. Da una prima lettura del capitolato e del disciplinare di gara, si evince che la fornitura di impianto fotovoltaico/solare per la produzione di acqua calda ed energia elettrica possano contribuire ad aumentare il punteggio tecnico dei vari concorrenti. Nel computo metrico non risulta nessuna voce di spesa relativa alla fornitura di tale tipi di impianti. La lettura combinata di queste disposizioni ci fa comprendere che la fornitura di tali impianti non sia obbligatoria. Prego chiarire.

Risposta – Corretto. La fornitura non è obbligatoria ma una facoltà del concorrente che evidentemente incide sul punteggio di gara.

2. Tra gli elaborati tecnici da presentare in sede di offerta, specificamente al punto 2° di pag. 11 di 34 del Capitolato Speciale d’Appalto, si parla di “elaborati grafici redatti in scale scelte……..con illustrazione del progetto attraverso planimetrie generali di inserimento dei P.M.S.R. nell’area individuata nel progetto”. Sarebbe possibile a questo proposito avere file CAD dell’area individuata per poter provvedere a contestualizzare i nostri disegni?

Risposta – Si. Lo mettiamo sul sito a disposizione di tutti per facilitare l’offerta.

3. Cortesemente specificare se i metri quadrati indicati nelle planimetrie da Voi fornite sono da intendersi lordi o netti.

Risposta – Sono stati calcolati sulla dimensione del modulo tipo utilizzato 2,46 *6,00. Quindi sommando semplicemente i moduli utilizzati abbiamo inserito la rispettiva superficie. E’ un valore che può variare in funzione dell’offerta del concorrente.

4. L’art. 10 a pag. 11 di 34 del Capitolato Speciale d’Appalto, enuncia che “Dopo l’aggiudicazione definitiva della gara, nelle more della sottoscrizione del contratto, l’aggiudicataria dovrà consegnare entro 5 gg copia degli elaborati grafici proposti per l’introduzione nel progetto esecutivo…”. In questo punto, si intendono gli stessi elaborati forniti in sede di gara o altro tipo di elaborati ?

Risposta – Alla stazione appaltante occorre avere la soluzione esecutiva proposta per la presentazione della pratica di calcolo strutturale. Quindi la S.A. va messa nella condizione entro 5 gg di avere tutto ciò che serve per quanto sopra (disegni e carichi della struttura). Andranno poi forniti tutti gli esecutivi e particolari costruttivi degli impianti utilizzati con particolare riferimento ai punti di accesso (linea elettrica, acqua, telefono) e di scarico.

5. Avete già disponibile un “anello antincendio” nelle località di installazione dei due plessi scolastici per collegare gli idranti a parete? Per cortesia precisare cosa si intende nell’ ultima pagina dei due computi metrici estimativi quando riferendosi agli idranti a muro DN45 si chiede debbano essere “completi di idoneo impianto di alimentazione acqua”. Grazie

Risposta – Tutto quanto riguarda le opere di urbanizzazione, linea elettrica, linea acqua, scarichi, corrugati vari, sarà a cura della stazione appaltante mediante altro appalto. La S.A. (vedi punto precedente) deve essere messa in condizione di poter effettuare tali opere nel più breve tempo possibile.

6. Nelle planimetrie da Voi fornite relativamente al plesso A e B, si evince rispettivamente una area di m² 318 e m² 212. Nei due computi metrici, vengono invece indicate le seguenti diciture:

Plesso A - "NP moduli ‐ Struttura prefabbricata dimensioni esterne m 39,36×6,00 + 27,06×6,00 + 14,76×6,00 realizzata
mediante accoppiamento di n. 33 monoblocchi dim. mt 6,00´2,46 cad.
Altezza interna mt 3,00 + controsoffitto cm 20 ‐ Superficie totale 487,08 mq

Plesso B - "NP moduli ‐ Struttura prefabbricata dimensioni esterne m 39,36×6,00 + 27,06×6,00 + 14,76×6,00 realizzata
mediante accoppiamento di n. 33 monoblocchi dim. mt 6,00´2,46 cad.
Altezza interna mt 3,00 + controsoffitto cm 20 ‐ Superficie totale 487,08 mq

Fermo restando che sono identiche tra loro (?), quale è la superficie giusta per ciascun plesso? Secondo i nostri calcoli, derivanti dalle superfici di ciascuna aula, le superfici corrette dovrebbero essere circa 310 m2 e 212 m2. Si prega confermare.

Risposta – E’ ovvio che trattasi di un refuso da precedente progetto che concentrava in un unico plesso l’intervento. E’ corretto considerare 310 e 207 mq.

7. L’altezza interna minima di ciascun plesso si dice essere 3,00 m; dopo l’installazione del controsoffitto, l’altezza interna diventa 2,80 m (3,00 – 0,20 di controsoffitto) oppure avete necessariamente bisogno di una altezza interna utile di 3,00 m al di sotto del controsoffitto?

Risposta – Per quanto riguarda il controsoffitto, la relativa fornitura non è obbligatorio. Abbiamo dato solo delle indicazioni minime nel capitolato qualora venga posto in opera solo a titolo d’esempio. nei disimpegni e corridoi per alloggio impiantistico.

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Comune di Contigliano - Via del Municipio, 3 - 02043 Contigliano (RI) - Tel. +39.0746.707362 - Fax +39.0746.706023 - PEC: sedebassa@legalmail.it
 
Il portale istituzionale del Comune di Contigliano (RI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE
 
Il progetto Comune di Contigliano è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it