News

8 Giugno 2016

IMU e TASI 2016

Aliquote: TASI 1.4 per mille IMU 9.2 per mille

Le disposizioni che disciplinano la TASI sono state riformate ad opera della Legge di Stabilità 2016 (Legge 28 dicembre 2015, n. 208), che ha apportato rilevanti modifiche al presupposto del tributo, prevedendo, al novellato dell’art. 1, comma 669, della Legge n. 147/2013 che “Il presupposto impositivo della TASI è il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati e di aree edificabili, ad eccezione, in ogni caso, dei terreni agricoli e dell’abitazione principale, come definiti ai sensi dell’imposta municipale propria di cui all’articolo 13, comma 2, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, escluse quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9”.
Il legislatore ha disposto che la TASI sia dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo le unità immobiliari predette, ossia fabbricati ed aree fabbricabili, ad esclusione delle unità abitative purché non accatastate in categoria di lusso (ossia A/1, A/8 e A/9).

 

Allegati

Ultimi articoli

Avvisi e Ordinanze 8 Aprile 2021

ORDINANZA SINDACALE n. 36/2021 – DIVIETO DI TRANSITO IN VIA FONTE LUPA

ORDINANZA SINDACALE N. 36/2021 STANTE I LAVORI DI “MESSA IN SICUREZZA SMOTTAMENTI VIA FONTE LUPA”,  IL SINDACO ORDINA DALLE ORE ORE 07.

torna all'inizio del contenuto